La sigillatura endocanalare con cementi a base di eugenolo

La sigillatura endocanalare con cementi a base di eugenolo: lo stato dell’arte nella revisione della letteratura internazionale supportata da casi clinici

Sull’eziologia della carie e della sua recidiva: una revisione bibliografica

Nell’ambito della odontoiatria conservativa i materiali più utilizzati per le restaurazioni definitive sono le resine composite e le amalgame dentali. Svariati sono gli autori che nell’arco degli anni hanno messo in dubbio le proprietà dei materiali per le restaurazioni.

La malocclusione dento-scheletrica nella patogenesi dei disordini temporomandibolari

na relazione causale fra l’occlusione e i disturbi temporomandibolari (DTM) non risulta scientificamente provata, ma nessun’altra “causal relationship” diretta e lineare, la cui mancanza può sembrare sufficiente a minimizzare il ruolo occlusale, si è potuta affermare.

Faccette dirette in composito

Faccette dirette in composito come prevenzione della discolorazione dopo lo sbiancamento di denti non vitali Case report

Utilizzo di mesh in titanio nella rigenerazione ossea ai fini implantoprotesici: case report

Obiettivi. Rigenerazione ossea, mesh in titanio
Materiali e metodi. Una paziente di 57 anni, non fumatrice, con anamnesi medica priva di significatività, è giunta all’osservazione richiedendo una riabilitazione implantoprotesica della regione mandibolare destra. La zona presentava un difetto osseo che rendeva necessario un intervento di rigenerazione ossea guidata della regione. Il difetto osseo è stato rigenerato utilizzando una mesh in titanio e xeno-innesto particolato mescolato in proporzione 50:50 a osso autologo prelevato dalle regioni limitrofe al difetto. A distanza di 6 mesi si è proceduto alla rimozione della griglia ed al posizionamento degli impianti.
Risultati e conclusioni. Al rientro chirurgico per la rimozione della griglia, si documentava clinicamente tessuto duro neoformato. Le mesh in titanio possono essere utilizzate con successo in GBR come alternativa alle classiche membrane non riassorbibili, sebbene richiedano le medesime abilità chirurgiche.

 

SEDE SEREGNO

 

Studio Dentistico Gi.Vi.Dental  

Dir. Sanitario Dott Gianpiero Grimaldi

 

Laureato in ODONTOIATRIA e PROTESI DENTARIA presso  l’università 

degli studi di Milano il 14/11/1997

Abilitato alla professione presso l’università di Milano nel 1997

N.ALBO ODONTOIATRI MONZA e BRIANZA N. 451 il 10/06/2008

Prima iscrizione all’Albo Odontoiatri di Milano il 26/01/1998 

 

SEDE MONZA

 

Ambulatorio Medico Dentistico Gi.Vi.Dental

Dir. Sanitario Dott Iliano Desiderati

 

Laureato in MEDICINA E CHIRURGIA

Abilitato alla professione presso l’università di Milano nel 1981

N.ALBO MEDICO-CHIRURGO MONZA/BRIANZA N. 00987 il 10/06/2008

Prima iscrizione all’Albo dei MEDICI CHIRURGHI di Milano il 29/01/1981

N.ALBO ODONTOIATRI MONZA/BRIANZA N. 000099 il  28/11/1990 

 

Capitale Sociale: 10.000,00€

Registro imprese di Monza e Brianza  N.06372650967

REA MB N. 1859411 / P.I. 06372650967

PUBBLICITA’ SANITARIA  I  direttori sanitari Dott. Iliano Desiderati e Dott. Gianpiero Grimaldi, dichiarano che il sito segue le linee guida degli art. 55-56-57 del codice di Deontologia Medica. Privacy & Cookie Policy   Mappa del sito © 2021 CopyRight Gi.Vi.Dental. All right reserved. Made by Marco Galbiati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi